SORSEGGIA UN CAFFÈ

LUIGI BOCCIA - Fotografo di cibo

CIBO E FINZIONE

CIBO E FINZIONE

Ciao amici, per il primo racconto di questa pagina ho scelto una foto alla quale sono molto legato che si chiama "Insanity". Le immagini sanno mentire tanto quanto chi le scatta ma sanno anche dare un messaggio sincero e senza giri di parole. Questa fa entrambe le cose: ciò che si vede nel piatto non è commestibile anche se potrebbe sembrarlo e nello stesso tempo ci comunica qualcosa di insano ma che ci ammalia.

Ecco, il cibo può essere anche questo: un mix tra finzione e fascino, tra sapori costruiti e impiattamenti glamour, una poesia ben strutturata atta a renderci consumisti perfetti senza dover pensare troppo. Ebbene, questa immagine l'ho creata pensando che il cibo può anche essere finzione, qualcosa di perfetto con un nome proprio ma senza un'anima, una storia, una tradizione.